Fortezza Fortica – Castrum Novum

Sulla collina sopra Novigrad sorge la famosa fortezza Fortica.


Nello stesso luogo, c’era un forte illirico costruito tra il 2000 e il 1000 a.C., poi una torre romana che fu restaurata all’inizio del XIII secolo, da cui proviene il primo nome di Novigrad – Castrum Novum.


Alla fine del XIII secolo (nel 1282), la fortezza fu completamente restaurata dai nobili Gusići-Kurjakovići della Lika-Krbava per proteggere i loro beni intorno a Novigrad.


Nel 1386, la regina ungherese-croata Maria e sua madre Elisabetta, la vedova di re Luigi I d’Angiò, e la figlia del bano bosniaco Stefano II Kotromanić furono imprigionate qui.


Nel 1409, Novigrad entrò in possesso della Repubblica di Venezia, quando la fortezza cambiò notevolmente il suo aspetto e fu trasformata in castello.


Nel periodo dall’inizio del XVI secolo fino alla metà del XVII secolo, la fortezza di Novigrad era quasi invincibile.


Tuttavia, nel 1646, i turchi riuscirono ad occuparla per un periodo di nove mesi, dopodiché fu nuovamente liberata e tornata al dominio veneziano. L’ultima volta ricostruzione della fortezza fu nel 1708, per poi essere completamente abbandonata nel 1797, subito dopo la caduta della Repubblica di Venezia.



posts: